Atletico Pontinia: Palmieri " Pareggio che brucia, quel rigore concesso allo Scauri no".

07.01.2019 16:42 di Paolo Annunziata articolo letto 379 volte

Con un generoso calcio di rigore concesso allo Scauri, l'Atletico Pontinia ritorna a casa con un pareggio che brucia. Non ci sta il tecnico Clemente Palmieri. " In certi campi - attacca Clemente Palmieri - resta sempre difficile giocare. C'è stato annullato un gol regolare e ha concesso a loro un calcio di rigore veramente inesistente. Mi conoscete non sono il tipo che si attacca a queste cose, però in certi campi è difficile giocare. Più che al calcio giocano a calci,  in certi campi la mentalità è ancora questa e lo dico con serenità. I ragazzi stanno dando il massimo, diciamo che le trasferte difficili le abbiamo tutte fatte, nel girone di ritorno questi scontri lì giocheremo in casa. Domenica abbiamo lo scontro diretto contro la capolista Pro Formia che abbiamo eliminato in coppa Lazio. Ci serve la vittoria perchè vogliamo ritornare subito a marciare. Non sono i nove punti di distacco che ci mettono paura. Domenica pomeriggio in serie A c'è ancora la sosta, dobbiamo fare il passa parola per portare ancora più amici allo stadio. Il calore della nostra gente è importante". Mister, l'obiettivo da qui alla fine? " Gli obiettivi sono due. Il primo è quello di vincere la Coppa Lazio, il secondo se questo Pro Formia sarà irrangiungibile sarà quello del secondo posto. Ci prepareremo con tutte le nostre per battere la Pro Formia".