E' un S.S. Pietro e Paolo bello e concreto. Libertini" Adesso stiamo bene, puntiamo al secondo posto".

12.03.2019 10:58 di Paolo Annunziata articolo letto 236 volte

Il S.S. Pietro e Paolo c'è. La formazione di Libertini concretizza ogni partita. Contro La Setina un tre a zero che non ammette repliche. " Il risultato non è mai stato messo - dice il tecnico Giovanni Libertini - in discussione. Abbiamo messo in cascina altri tre punti. Stiamo bene a livello fisico e numerico, ho più possibilità di scelta. I ragazzi mi stanno mettendo in difficoltà al momento della formazione, questa è una difficoltà che ogni allenatore vorrebbe avere. Andiamo avanti domenica dopo domenica , una partita alla volta. Adesso l'obiettivo è il Real Aprilia, nostro prossimo avversario. Una squadra che del fattore campo fa la sua arma vincente, la maggior parte dei punti che hanno in classifica lì hanno fatti in casa. Sappiamo che ci aspettano 90' di grande intensità, ripeto loro in casa concedono poco o nulla.Questo è un gruppo con una grande forza interiore e una coesione solida, altrimenti non si sarebbe fatto un campionato da alti livelli. Da qui alla fine com'è nella mia mentalità giocheremo sempre per vincere.Sarà importante farsi trovare pronti e non lasciare neanche un centimetro a livello mentale, tecnico e fisico. Dobbiamo credere al secondo posto, altrimenti che stimoli possiamo avere. Dobbiamo alzare l'asticella, i presupposti ci sono tutti".