Nuovo Latina: Mister Giovannelli " Campionato chiuso? Aspettiamo la gara di Torvajanica dopo la sosta".

09.04.2019 09:36 di Paolo Annunziata   Vedi letture

E' un Nuovo Latina stellare. Sotto di un gol nello scontro diretto contro la Vjs Velletri rifila ben cinque gol ai rossoneri. Non può che essere soddisfatto il tecnico Roberto Giovannelli. " I ragazzi hanno fatto una grande - dice Roberto Giovannelli - partita. C'è stata un'immediata reazione dopo il loro gol inziale dopo tre minuti.Contro una squadra organizzata non era semplice recuperare il risultato. Loro hanno fatto una partenza veloce, sciupando anche il gol del raddoppio. C'è voluta tutta la determinazione dei miei ragazzi per ribaltare il risultato, rifilando ben cinque gol. a una squadra che prima del fischio aveva preso come noi soltanto 19 reti, sinceramente non mi sarei aspettato un risultato del genere. Ho visto i ragazzi in grande condizione fisica e soprattutto mentale. Una vittoria arrivata davanti a tantissima gente, sono veramente contento di essere l'allenatore di questo gruppo fenomenale. Certo, che questo è un segnale importante per la volata finale con cinque punti di vantaggio. Il Campionato non è affatto chiuso, nel calcio conta solo la matematica e questa non c'è. Alla ripresa avremo la trasferta di Torvajanica, altra bella squadre che sta lottando per il terzo posto, sarà un crocevia importante per vedere che finale di campionato ci aspetta. Alla ripresa ci mancheranno Palmacci e Proia, due pedine importanti in questo Nuovo Latina. In queste due settimane di sosta, dobbiamo stare sul pezzo, la tabella di marcia per gli allenamenti non cambia. Adesso la benzina nelle gambe è fondamentale, se stiamo bene fisicamente anche la testa sta bene.Questa vittoria la dedico ai presidenti Claudio Tugliani, Giampietro Bordignon, Stefano Vona e a Piero Gravina e il grande Silvano Pozzobon, vera colonna trainante di questo Nuovo Latina., a tutti i nostri simpatizzanti. Ringrazio tutti gli addetti ai lavori per gli attestati di stima nei nostri confronti, addetti ai lavori che avevano pronosticato una nostra vittoria. Vogliamo riportare il Nuovo Latina ai vecchi fasti del passato".