Gaeta: il tecnico Gesmundo " Contro il Cisterna è una partita che non dobbiamo sbagliare".

30.11.2019 09:22 di Paolo Annunziata   Vedi letture

In un campionato dove si registrano sempre dei cambi al vertice, il girone B di Eccellenza si sta confermando sempre più equilibrato. Il Gaeta arriva dalla terza sconfitta stagionale, un 3 - 0 a Casal Barriera che non ammette repliche. " Non c'è stata la - ammonisce il tecnico Francesco Gesmundo - solita prestazione. Quest'anno è un campionato che non lascia spazi nemmeno a una minima leggerezza. Quella di domani contro il Cisterna è una partita che non dobbiamo sbagliare. I ragazzi per l' intera settimana si sono allenati molto bene. Ho visto nei loro occhi una grande voglia di rivincita. Dobbiamo continuare a pensare a partita dopo partita, perchè questo impone la classifica, chi fa voli pindarici si fa male. Il Cisterna? Affrontiamo una squadra che nelle proprie fila giocatori importanti, pronti a fare la differenza. La classifica non gli rende merito per quello che stanno dimostrando in campo. Classifica veramente bugiarda, ma questo è il calcio. Di fronte troveremo tanti amici, ma al fischio d'inizio ognuno penserà alla propria maglia da onorare. E' un campionato che sta confermando tante difficoltà, dove in ogni gara non c'è mai un risultato scontato, sarà sicuro che sarà così fino alla fine. Non sarà una lotta da due o tre squadre, con l'avvento del mercato dicembrino ci saranno diverse squadre pronte a investire per costruire un organico competitivo, pronte per rientrare in gioco per l'alta quota della classifica, a cominciare dal Palestrina".