Montenero FC - Cos Latina: che spettacolo, un vero spot per il calcio

28.01.2019 09:35 di Paolo Annunziata articolo letto 469 volte

C'è stato di tutto in Montenero FC - Cos Latina. Spettacolo, gol, emozioni fino al triplice fischio. C'è stato tutto, dalll'arrico al campo degli ospiti con la dirigenza bianconera che ha accolto l'avversario con il sorriso. Il presidente Alessandro Zambellan è un presidente vero, che dei valori fa il suo principio morale. In campo è stata una partita intensa, giustamente giocata con la giusta carica, i quattro gialli ci sono stati tutti, ma dopo il fallo subito la stretta di mano. E' sempre una partita di calcio, non saggio di danza classica. Gli interventi al limite del regolamento ci stanno, ma poi deve finire tutto in quel momento. C'è stato di tutto, un tifo civile senza offese, con applausi da una parte e dall'altra, al gol del pari di Toledo, tutti hanno applaudito a cominciare dai sostenitori del Montenero. Nessuna delle due meritava di perdere, così come successe all'andata ( 3 - 3 ), anche se Tabanelli sbagliò un calcio di rigore. Una volta tanto scriviamo di calcio, le polemiche, i veleni passano in ultimo piano. I due gol del Montenero? Neanche a dirlo, Mattia Tabanelli che sale a quota 19 nella speciale classifica dei marcatori, con Stefano Cocuzzi che rimane a 15. Quindi una raffica di emozioni. C'è proprio di tutto, un'altra cosa positiva è che nessuno ha parlato di errori arbitrali. Il signor Roberto De Paolis della sezione di Cassino ha dovuto faticare più del dovuto, visto i ritmi tambureggianti della partita, con una terna arbitrale, gli errori sarebbero stati molto di meno, ma nonostante tutto nessuna polemica. Al triplice fischio il presidente del Cos Latina Dario Dragotta è andato a complimentarsi con la dirigenza e la squadra del Montenero, ci piace sottolinearlo.