Atletico Pontinia - Don Bosco Gaeta vista dal tecnico ANGELO DELLE DONNE

18.11.2019 08:53 di Paolo Annunziata   Vedi letture

E' stata una partita condizionata dal pessimo ( è già un complimento) campo di gioco. Se mi posso permettere che la città di Pontinia non stia facendo una bella figura, nel proporre ogni domenica un terreno non adatto e delle partite di calcio, con due società. Dove una sta facendo il massimo campionato regionale. Credo che sia giunta l'ora di pensare seriamente alla costruzione di un campo in sintetico. Credo che non ci sia la volontà politica, peccato. Ritornando alla partita le due squadre hanno giocato nell'unico modo possibile, cercando di superare il centrocampo con lanci lunghi. Andando alla riconquista delle seconde palle. Ho visto una partita maschia, ricca di contrasti, non poteva essere diversamente. La partita è stata decisa da un gol di testa di Federico Costanzi, il valore aggiunto di questa squadra. E' l'uomo in più dell'Atletico Pontinia. Della partita c'è poco o niente da raccontare. Per i padroni di casa i migliori Costanzi e Raso. Per la Don Bosco Gaeta dico tutta la squadra. Ogni anno tra mille difficoltà riescono a fare una squadra degna, dove ogni domenica onora il campo e la categoria con delle prestazioni positive, bravi. Ripeto è stata una partita brutta, certamente non per colpa delle due squadre.