Montenero FC: Martedì sera cena per la conoscenza tra vecchi e nuovi. Santarpia" Una serata che facciamo da anni, se no non si parte".

16.08.2019 13:14 di Paolo Annunziata   Vedi letture

In casa Montenero FC non si va contro la tradizione. Non è vero, ma ci credo, questa la frase del grande Edoardo De Filippo. E così anche dalle parti del " San Francesco " questa serata prima di iniziare il lavoro, fa parte della superstizione. " E' così - afferma il direttore generale Fabio Santarpia - non iniziamo la stagione se non facciamo tutti insieme una serata di conoscenza fra vecchi e nuovi giocatori, quest'anno anche con l'allenatore. Crediamo di aver messo su una rosa di grande queaità. Posso dire che il reparto difensivo è il più forte della storia del nostro sodalizio. Il nostro mercato è iniziato dalle conferme delle pedine fondamentali di questo Montenero, al quale si sono aggiunti gente di esperienza come Cerrocchi, Maiero, Conforto, Negri e Rocci. Elementi che hanno fatto categorie superiori, con giovani interessanti come De Santis, Zandonà, Rossato e adesso posso annunciare che è arrivato in prestito dal Città di Sonnino, l'attaccante classe 1998 Valerio Musilli. A questo punto possiamo dire che il mercato è chiuso" Per arrivare dove? " Lo già detto, vogliamo stare ai vertici del raggruppamento, dopo il terzo posto ottenuto nello scorso campionato. Questo sempre nella massima spensieratezza e divertimento. Siamo delle persone innamorate del calcio, vogliamo portare la squadra più in alto possibile, alla fine quello che dirà il campo lo accetteremo con serenità. Come ho detto nell'ultima intervista mi piacerebbe giocare il campionato con Hermada e Atletico Pontinia. Con quest'ultimi sono già partite le scomemsse mangiarecce".