Podgora: Per Riccardo Di Vito quella con il Bainsizza è una partita particolare. " Se segno non esulto".

Podgora Di Vito
08.03.2019 11:07 di Paolo Annunziata articolo letto 202 volte

Per l'attaccante del Podgora Riccardo Di Vito  la partita di domenica contro il Bainsizza è una partita particolare, diversa da tutte le altre. " E' vero - dice Riccardo Di Vito -  il Bainsizza è sempre dentro il mio cuore. Ho dei bellissimi ricordi. Incontrerò tanti amici, in particolare la famiglia Rosato. Sarà l'occasione di fare tanti auguri a Sandro, per l'arrivo di Gabriele. Sono stato a Bainsizza cinque anni fa, sono ritornato questa estate, poi a dicembre le strade si sono divise, ma sempre nel massimo rispetto. Adesso sono un tesserato del Podgora ed è chiaro che al fischio d'inizio i ricordi andranno da parte, il mio pensiero e di tutti i miei compagni sarà quello di battere il Bainsizza e basta. Dobbiamo arrivare all'obiettivo che la società ci ha chiesto, e questo lo sappiamo solo noi. A Podgora mi sto trovando bene, ambiente sereno, dove si lavora con la massima serenità. Adesso siamo una rosa completa, abbiamo fatto un buon recupero, vogliamo ritornare subito alla vittoria". Se fai gol, esulti? " Assolutamente no. L'ho già detto ai miei compagni, non esulto per una forma di rispetto che ho verso questa società. Certo è che darò il massimo fino al triplice fischio, vogliamo vincere e basta, daremo del filo da torcere al Bainsizza fino al triplice fischio, se poi saranno più bravi di noi, sarò il primo ad applaudirli".