Stagione 2019 - 2020, le nuove regole.

16.08.2019 19:00 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Ufficializzate le nuova regole per quanto concerne la stagione 2019 - 2020. Diverse le novità.

Sostituzioni: 

Consentirà all'arbitro di obbligare il sostituito ad uscire dal campo dal punto più vicino che si trova. L'intento è quello di velocizzare le sostituzione evitando passerelle da parte dei giocatori .

Allenatori:

Interessante questa novità. Una nuova regola che porta anche l'allenatore al cartellino giallo. Non c'è più l'espulsione diretta. Al secondo giallo arriva il rosso. Saranno inoltre responsabili della cattiva condotta tutti i componenti della panchina. Dato che l'arbitro non potrà mai identificare il responsabile sarà l'allenatore a pagare per tutti.

Rinvio del portiere:

La palla sarà immediatamente giocabile e non sarà più necessario che il pallone esca fuori dall'area di rigore. Finora invece il difensore in difficoltà con il pressing avversario poteva entrare in area e toccare il pallone prima che nè uscisse, determinando così un nuovo rinvio. Da oggi il pressing potrà avvenire anche all'interno dei 16 metri, appena il portiere tocca il pallone per la rimessa. L'attaccante potrà entrare in area. Il portiere non sarà più costretto a rinviare lungo o comunque fuori dai 16 metri. Potrà passarla ad un suo compagno in area.

Barriera: 

Non ci potranno più essere disturbi degli attaccanti della squadra avversaria. Dovranno rimanere ad almeno un metro dalla barriera. Si potrà stare davanti, dietro e ai lati della barriera, ma almeno ad un metro di distanza.

Rigori: 

Il portiere non dovrà più avere entrambi i piedi sulla linea di porta al momento del tiro, ma potrà tenerne uno oltre la linea. 

Arbitro colpito dal pallone:

Sino ad oggi ogni sua deviazione involontaria veniva considerata " neutra" come se non fosse avvenuta. Con la nuova regola, se la palla colpisce l'arbitro il gioco verrà sempre interrotto e si riprenderà con una rimessa in gioco da parte dell'arbitro, oppure con palla al portiere se il pallone ha colpito l'arbitro dentro l'area di rigore. 

Giallo ritardato:

In caso di fallo tattico la squadra attaccante potrà battere subito il calcio di punizione per avere il " vantaggio sorpresa". L'arbitro potrà dare il cartellino giallo sono a fine dell'azione.