S.S. Pietro e Paolo: il tecnico Stefano Galassi " Ho trovato una grande organizzazione, questa è una squadra che non molla mai. Non ci nascondiamo".

02.11.2022 09:50 di Paolo Annunziata   vedi letture

Inizia con due vittorie di fila, e comando della classifica con sei punti la stagione del nuovo S.S. Pietro e Paolo, griffato Stefano Galassi. Domenica vittoria in rimonta in casa dell' Atletico Cisterna.

partita vera - dice subito Stefano Galassi - dove siamo andati sotto di un gol, e siamo riusciti a ribaltarla al 90'. Ho un gruppo di ragazzi splendidi, dove il valore dell' amicizia è al primo posto. Ragazzi che hanno rifiutato categorie superiori, per stare insieme sia dentro e soprattutto fuori dal campo. La squadra è di livello, non ci possiamo nascondere. Ragazzi che scendono in campo dando sempre il massimo, il loro impegno è totale. Quando la società mi ha chiamato ho subito accettato per l' amicizia che mi lega. Qui al S.S. Pietro e Paolo ho terminato la mia carrioera da calciatore. Ho trovato tanti amici, e poi c'è una grande organizzazione che non trovi neanche in categorie superiori, non ci fanno mancare nulla. Domenica mi è piaciuto l' atteggiamento dei ragazzi, un gruppo che non molla mai, ragazzi che cercano in ogni partita il risultato pieno. Grande determinazione e grande carica agonistica, visto il girone. Queste sono componenti che bisogna portarle fino alla fine del campionato. Il tasso tecnico della squadra è elevato. Sabato in casa affronteremo il Città di Aprilia, una squadra che ha pareggiato all' esordio in casa della Setina e domenica hanno battuto il Don Dino Puglisi. In due partite non hanno preso gol, quindi parliamo di una squadra di tutto rispetto. Ma i ragazzi scenderanno in campo per vincere, non ci nascondiamo, vogliamo continuare questa scalata". 


Altre notizie - Seconda Categoria
Altre notizie