Sprofondo Itri, serve subito una inversione di tendenza.

26.02.2020 18:55 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Se non è crisi, poco ci manca. L'Itri Calcio non sa più vincere. Da Marco Ghirotto Mauro Pernarella quella scossa che la società si attendeva non c'è stata. Su 24 partite, sei vittorie, otto pareggi e ben dieci sconfitte. La classifica non può sorridere, penultima posizione in classifica, piena retrocessione. Con il Pontinia fanalino di coda con 15 punti, dai 26 punti dell' Itri ai 30 dell'Audace e Morolo, troviamo ben otto squadre. Una bassa classifica cortissima, dove è ancora tutto in gioco. E' grande bagarre sia per l'alta quota e soprattutto per la zona dell'inferno, erano anni che non si assisteva al massimo campionato regionale così affascinate. Sarà una lotta fino all'ultimo respiro. L'Itri era stata costruita per un altro tipo di campionato, questa rosa saprà adattarsi a una nuova mentalità?. Con Mauro Pernarella in panchina due gare nessun punto, ma il dato più allarmante è che in 180' di gioco la squadra ha preso ben ott gol, di cui cinque in casa, Domenica sul terreno del Casal Barriera ( terza forza  del raggruppamento) la formazione itrana vinceva per due a zero con doppietta di Edoardo Onorato arrivato già in doppia cifra. Qualcosa non funziona, è un Itri che sta rischiando veramente di grosso. Una retrocessione potrebbe portare uno scoramento all'interno del sodalizio, che da anni sta dimostrando di saper fare calcio. Adesso la stagione si sta complicando,  guai ancora a pensare all'obiettivo iniziale, che era quello di migliorare la settima posizione ottenuta nello scorso campionato, si deve solo pensare a mantenere la categoria.Tutti sperano in un cambio di rotta, tocca a Mauro Pernarella fare questa impresa, adesso la situazione non è delle più serene, arrivare alla salvezza sarebbe un vero miracolo. Mauro Pernarella è abituato a farli, lo abbiamo visto lo scorso anno a Formia quando prese la squadra nella zona calda e la portò in terza posizione, dove fece il playoff e portò il Formia in Eccellenza.