Il tecnico Fabio Lucidi" Oramai allena chi porta sponsor o chi si svende"

20.06.2020 14:19 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Un tecnico che dice sempre quello che pensa, e in questo momento c'è nè sono veramente pochi. La maggior parte si nasconde in false ipocrisie, e poi sono i primi a scendere a compromessi. Il tecnico Fabio Lucidi non fa parte di questa categoria. Lui è uno che non le manda a dire. E' più di qualche anno che non allena, in tanti non comprendono il ruolo di allenatore, si parte sul più economico e poi a dicembre si spende il doppio. E' la storia a dirlo, non noi. 

"  Oggi sono tanti gli allenatori - dice Fabio Lucidi - che si propongono portando sponsorizzazioni o quelli che accettano cifre irrisorie. Ho fatto delle grandi stagioni, grandi risultati in primis con il Serpentara, finito il ciclo, non mi è arrivata mai nessuna chiamata. Una è arrivata è stata quella di mia moglie che mi diceva di trovarmi un lavoro serio".

Molti dicono che hai un carattere dove non ti fai porre condizioni.

" Se una società si intromette nella sfera tecnico - tattica, si parla di formazioni e soprattutto raccomandazioni non si può fare calcio. O almeno io non ci riesco, non è questione di carattere. Adesso è il quinto anno che non alleno. Durante i primi tre anni non ho mai preso in considerazione nulla. La scorsa stagione ho sentito dentro di me la voglia di tornare, però solo a condizione di partire dall'inizio, una possibilità che non si è mai presentata. Oggi sento ancora questa voglia, però vale sempre lo stesso discorso, se arriva qualcosa nei tempi giusti la esamino, come chi la propone esamina me, nel casp in cui trovassimo l' accordo potrebbe nascere qualcosa".