Ore 15.30: Gabriele Gravina Rieletto presidente. Non sono mancate le scintille tra i due.

22.02.2021 16:33 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Ore 15.30 Gabriele Gravina è stato rieletto presidente della Federcalcio. Ha battuto il numero uno della LND CCosimo Sibilia. Per Gravina 369, 84 voti pari al 73% delle preferenze. Per Sibilia solo 132,17 voti pari al 26, 25% dei votanti. 

Ore 14.00 Non sono mancate le scintille tra i due nei discorsi pronunciati in vista dell'avvio della procedura del nuovo presidente federale. Il primo ad affondare il colpo è stato Gravina " E' il momento di dire basta agli accumulatori serieli di cariche. Non posso più accettare mestatori e spargitori di fango. Ho dato mandato ai legali di perseguire coloro che hanno diffuso voci diffamatorie su di me e la mia famiglia. Speravo di aver costituito una squadra coesa, ma non si è mai realizzata".

La replica di Sibilia, soprattutto in merito al patto sottoscritto nel 2018.

" Firmammo la candidatura dell'attuale presidente Gravina alla guida della FIGC, avendo avendo esplicitamente dichiarato lo stesso Gravina di voler rinunciare a una uklteriore successiva candidatura anche per riconoscere il ruolo della LND. Tra me e Gravina non c'è nulla di personale, ma bisogna portare rispetto tra gli interlocutori. L'accordo fu sottoscritto e garantito dall'ex presidente federale, in assenza del quale non avrei ma firmato, ma che ora nulla ha dato per esaminare i motivi di tale cambiamento. Questa è la verità dei fatti, provabile a livello documentale: se qualcuno può smentirla lo faccia pubblicamente".