Promozione si infiamma la lotta salvezza, tante squadre ancora si devono guardare alle spalle.

22.02.2024 07:41 di Paolo Annunziata   vedi letture

Undici giornate alla fine del campionato di Promozione. Ricordiamo al momento la situazione. Ci sono due retrocessioni dirette, ma nel girone E dopo il ritiro del San Giovanni Incarico la retrocessione e una sola, con i tre play out. Questo per ritornare al vecchio sistema, quello dei quattro gironi a diciotto squadre. E' ancora tutto in gioco, con trenta punti a disposizione le sentenze arriveranno nelle ultime giornate se non all' ultima. Oggi la classifica perla della Manzi Itri come seconda squadra retrocessa. Sempre in questo momento non si farebbe un play out e sarebbe quello tra il Cos Latina e il Principato di Colli, perchè la forbice è di dodici punti. Mentre è tutto in gioco per gli altri due play out, Si giocherebbero Castro dei volsci - Città di Lenola e Monte San Giovanni Campano - Pontinia. Le altre distanze sono al minimo, al momento si può chiamare fuori l' FC Montenero, che con i sei punti conquistati in due partite la squadra di Ivan Omizzolo, è salita a quota 31 portandosi in quinta posizione in classifica. Ma dice bene il tecnico di Sabaudia, che ancora nulla è stato conquistato, perchè ci vuole poco per essere risucchiati. Tolte le prime tre della classe, regna un grande equilibrio, perchè il livello tecnico non è alto e quindi tutto può succedere. Nessuno può dormire sonni tranquille tutte da domenica prossima sono costrette a cercarsi i punti salvezza per non rimanere impelagati nelle sabbie mobili della classifica. Già da domenica prossima sono in programma scontri salvezza da paura come:

Castro dei Volsci - Città di Lenola

Virtus Guarcino - M.S.Giovanni Campano:

Sterparo - Principato di Colli

Anitrella - Cos Latina

Per le altre pericolanti si gioca:

Manzi itri - S.S. Cosma e Damiano

Latina Borghi Riuniti - Pontinia

RIPOSANO: Real Cassino e Priverno Calcio. 


Altre notizie - Editoriale
Altre notizie