Pro Cori: Francesco Varrera" Stare senza calcio è impossibile. La voglia e le motivazioni sono sempre le stesse".

16.12.2020 15:09 di Paolo Annunziata   Vedi letture

E' un mastino del centrocampo, è sempre l'ultimo a mollare. La serietà e il massimo impegno sono il suo biglietto da visita. Lui è Francesco Varrera, calciatore della Pro Cori Calcio. 

" All'inizio di questa seconda ondata - dice Francesco Varrera - eravamo un pò tutti demoralizzati. Con tanti compagni di squadra che avevano salutato. Ma alle spalle c'è stata una grande società, che ha dato il via libera al direttore Filippo Di Marco di fare un secondo mercato. Non abbiamo mai smesso di allenarci, questo per cementare di nuovo il gruppo che in questo momento è sempre più coeso. L'affiatamento è importante, ad ogni allenamento ( tre a settimana) siamo sempre in 20 - 21 ad allenarci. Questo è un segnale importante, non è facile andare a Norma con queste temperature, ma questo conferma che c'è un grande gruppo, supportato sempre dalla dirigenza, dal direttore sportivo e dal tecnico Peppe Bove Dedica molto tempo ad ognuno di noi. Mi sto trovando bene con tutti, la voglia e la motivazione non mi sono mai venute meno, tranne i primissimi giorni di stop. Per ma stare senza calcio è impossibile, c'è tanta voglia di continuare e far bene da parte di tutti".

L'obiettivo di questa Pro Cori Calcio?

" Quello di vincere il campionato, anche se sappiamo che non sarà assolutamente facile. Ci aspettano due recuperi importanti come quelli di Castelforte e in casa con il Sabaudia, due partite che non possiamo sbagliare, perchè se si gioca solo il girone di andata il tempo per recuperare non c'è nè. Abbiamo iniziato con una vittoria e non dobbiamo fermarci, vincere fa piacere a tutti. Giocare al fianco di gente come Lubirati, Toledo e Funari ti da motivazioni speciali. Voglio dare il massimo per questa maglia e per questa splendida dirigenza. Un sodalizio che non ha nulla a che vedere con questa categoria".