Luca Vitali " Sono ottimista per la ripartenza in Eccellenza, almeno con due retrocessioni".

03.03.2021 08:27 di Paolo Annunziata   Vedi letture

E' fiducioso su una probabile ripartenza in Eccellenza. Lui è uno che legge tutto quello che pensano i Comitati Regionale Italiani. Lui è il direttore sportivo Luca Vitali. ( Foto Francesco Mennella).

" Sto vedendo tutte le dichiarazioni - dice Luca Vitali - da parte dei presidenti dei Comitati Regionali. La maggior parte è per la scesa in campo da parte del campionato di Eccellenza. Essendo stato riconosciuto campionato nazionale, è giusto che faccia parte di società importanti per questo che è diventato il quinto campionato nazionale. Credo che la FIGC sia disponibile a venire incontro alle società con un contributo spese per i tamponi. E' chiaro che nel bene e nel male verrà presa una decisione. Aspettare non ha più senso. Personalmente mi auguro nel bene, perchè senza calcio non ci siamo stare. Non è certo colpa della FIGC o della LND, ma di questa pandemia, dalla quale speriamo di uscirne al più presto. Calendario alla mano i tempi ancora ci sono, facendo fare una giusta preparazione, Il campionato di Eccellenza potrebbe ripartire l' 11 aprile, dopo aver disputato i recuperi. Disputando solo l'andata il campionato finirebbe il 20 giugno, a patto che ci sia il semaforo verde da parte della FIGC. E ripartire con almeno due retrocessioni, altrimenti il tutto non avrebbe un senso ( come dice Vasco Rossi). Credo che dalla Promozione a scendere sia tutto finito, anche se non c'è nessuna comunicazione da parte della FIGC che al momento lì ha congelati e non sospesi. Credo che nel prossimo decreto arrivi il " colpo di grazia". Sono d'accordo con il tecnico Ivan Omizzolo, questa stop sta penalizzando soltanto i giovani di Lega".