Latina Borghi Riuniti: Alessio Notarpietro" Avevamo intrapreso la strada giusta. Ci siamo fermati sul più bello".

10.11.2020 08:13 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Un buon inizio di campionato per la nuova realtà Latina Borghi Riuniti. Dopo la sconfitta in Coppa Italia tramutata in 0 - 3 a tavolino per i ragazzi di mister Omizzolo, già erano piovute critiche, invece.....

" Il calcio è bello per - dice il capitano Alessio Notarpietro - questo. Già si parlava di sicura retrocessione. Ma noi siamo stati sempre sereni. Ora ci troviamo in terza posizione in classifica con una partita da recuperare.Avevamo intrapreso la strada giusta, ci siamo fermati sul più bello. La vittoria in casa del Montenero è stata la conferma della crescita della squadra. Peccato per la sosta, giustissima. Dobbiamo pensare prima alla salute. Questa Latina Borghi Riuniti è una nuova realtà calcistica, una società con presidenti che stanno nel calcio da una vita. Mi ha fatto molto piacere essere stato uno dei primi giocatori a far parte di questo nuovo progetto. La squadra è importante e i giovani di lega sono veramente bravi, questa è una squadra che non può che migliorare. Chiaro con questo stop si perde del tempo per un'amalgama sempre più convincente. E' chiaro che questo vale per tutti. L'inizio di campionato è stato importante. Il tecnico Omizzolo? Bravo allenatore dal punto di vista tattico fa capire bene le cose, e poi è una brava persona. Fare il tecnico in questo periodo non è assolutamente semplice, lui è stato un vero professionista facendoci trovare tutto l'allenamento pronto per quello che dovevamo fare. Ha gestito molto bene gli allenamenti fino alla chiusura. Da capitano posso assicurare che tutti i componenti della rosa si stanno allenando con grande serietà su una tabella personalizzata che ci ha consegnato il mister. Adesso continuiamo a lavorare in questo modo, aspettando notizie da chi ci governa. La Latina Borghi Riuniti c'è". Parola di capitano.