Il presidente Francesco Parente " Il bollettino medico delle 13.30 dice che il ragazzo è cosciente"

11.10.2020 13:55 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Tanta paura questa mattina a Borgo San Michele per la partita contro il Priverno. Dopo 5' di gioco in un contrasto aereo il beby portiere classe 2004, visto gli indortuni di Fabio Pepe e del dodicesimo ha dovuto prendere la maglia da titolare.

" Quando ieri lo abbiamo comunicato - dice il presidente Francesco Parente - ha fatto salti di gioia. Purtroppo per lui sarà un esordio che non scorderà neanche con il passare degli anni. Diciamo subito che il bollettino delle 13.30 parla del ragazzo cosciente, comincia a ricordare qualcosa a cominciare dal suo nome e cognome, e quello che è successo nello specifico Per almeno 3' è stato senza respirare. C'è stato subito il primo intervento da parte di Peppe Parisi e di Micolani. Sono stati semplicemente fantastici se adesso parliamo a buon fine di quello che è successo. Poi è intervenuto il 118 che ha subito fatto venire l' eliambulanza. Adesso siamo abbastanza sereni, abbiamo vissuto dei brutti momenti, fuori alla rete c'erano la mamma e il papà, vi lascio solo immaginare questa scena. Sono stati minuti veramente brutti. Adesso siamo più sereni, aspettiamo al piuù presto il ragazzo tornare al campo. Un giovane con un grande senso e grande serietà per l'attaccamento alla maglia, ripeto quando gli abbiamo copmunicato se poteva venire a giocare, non mi ha fatto neanche finire di parlare. Questo gli fa onore".