Matteo Fiori " La stagione è finita, ma a Priverno c'è un grande società e un gruppo di amici".

11.02.2021 19:29 di Paolo Annunziata   Vedi letture

L' attaccante di Sezze, Matteo Fiori, ( foto di Francesco Mennella )  analizza la situazione dettata dallo stop al campionato di Prima Categoria ed esprime parole di elogio per la società del Priverno - Antonio Palluzzi. 

Qui a Priverno ho trovato una seconda - dice Matteo Fiori - casa. Società che aveva messo su una rosa per provare a essere protagonisti. In questo periodo siamo stati sempre uniti, partecipando fino a quando l'abbiamo gli allenamenti con grande impegno e serietà. Prima delle feste ci siamo fermati. Oramai credo che per la nostra categoria non ci sia più nulla da fare. Credo che sia stato giusto, la salute deve essere messa al primo posto. Un possibile ritorno in campo oramai è al lumicino, anche se dal palazzo del calcio che al momento nessun campionato è sospeso. Il calcio per noi è un modo fi " sfogarsi" liberarsi da queste energie negative di questo periodo. Mi sento di ringraziare tutta la società e lo staff tecnico,aspettando tempi migliori, in questo periodo surreale siamo rimasti sempre in contatto, questo è un punto di forza non indifferente. Giochiamo al calcio soprattutto alla nostra età perchè siamo innamorati di questo sport. Sarebbe stato un bellissimo campionato di Prima Categoria, perchè almeno sette - otto squadre erano di grande valore tecnico, il Priverno Antonio Palluzzi era una di queste. Alla società auguro di superare questo momento nel migliore dei modi".