Hermada: Il direttore Paolo Marchiori " Abbiamo iniziato la gara con sette under, loro con due. Tutta questa differenza non si è vista".

20.09.2021 09:45 di Paolo Annunziata   vedi letture

Mastica amaro per il risultato il direttore sportivo Paolo Marchiori, poi ritrova il sorriso pensando che a Monte San Biagio l' Hermada ha giocato con sette giovani di Lega. 

" E' vero - replica Paolo Marchiori - abbiamo giocato con sette giovani di Lega dal primo minuto, loro con i due da regolamento, ma è giusto così. Faccio subito i complimenti al Monte San Biagio, sarà difficile per tutti battere questa squadra. Tutta questa differenza non si è vista, anche se durante la gara la loro esperienza è uscita fuori. Io mi ritengo soddisfatto, molto soddisfatto. I ragazzi hanno offerto una buona prestazione che mai avrei immaginato alla vigilia del match. Lo dico solo per dovere di cronaca erano assenti giocatori dal calibro di Bracciale, Manni, D' Onofrio, Fia, Alla, Minutilli e Antonetti. Scusate se è poco. Adesso scherzo del destino alla prima giornata di campionato giocheremo subito in casa del Monte San Biagio, ma posso dire già da adesso che sarà un' altro Hermada".