S.S. Michele e Donato: Il direttore Di Prospero " Nei ragazzi ho rivisto la voglia di ripartire. C'è stato un grande lavoro di mister Tosti".

14.10.2021 14:01 di Paolo Annunziata   vedi letture

E' pronto a ripartire il nuovo corso della Virtus San Michele e Donato. A parlare è il direttore sportivo Alessandro Di Prospero.

" In questi ultimi dieci giorni - dichiara il direttore sportivi Alessandro Di Prospero - sono riuscito a ricompattare la squadra. In questo c'è stato anche un grande lavoro del tecnico Pino Tosti e del suo secondo Giampiero Iavarone. Con il tecnico sono entrato subito in sintonia. Parlando tutti i pomeriggi con i ragazzi ho visto nei loro occhi la voglia di ripartire con grandi motivazioni. Questo è un segnale importante. L' obiettivo? E' quello di arrivare nelle prime tre posizioni, questo sempre nel massimo rispetto di tutti gli avversari. La società è pronta per essere sempre presente sul mercato. Se i tempi tecnici c'è lo consentiranno saremo pronti per annunciare altri due arrivi. Il presidente Francesco Parente ha le giuste motivazioni, vuole portare la Virtus San Michele e Donato nella categoria superiore, già dalla prossima stagione". 

Si comincia in casa del Lanuvio Campoleone. 

" Mi conosci sono un tipo molto scaramantico. Le partite sono tutti difficili, mi fanno ridere quelli che dicono che questo girone è più morbido di quello del sud pontino. Non scherziamo qui troviamo squadre molto tecniche, le difficoltà ci saranno anche in questo raggruppamento.Sono convinto che i dettagli faranno la differenza e noi stiamo lavorando senza tralasciare nulla al caso. Il  nostro campo sarà il valore aggiunto, saremo all' altezza delle big. Non dobbiamo commettere l' errore di pensare alle squadre blasonate, perchè i campionati si vincono affrontando le squadre che possono sembrare sulla carta inferiori, e alla fine anche loro hanno la loro organizzazione di gioco. Noi siamo pronti per scendere in campo con l' atteggiamento giusto".