Mattia Perin " Ti piango Gino, ti porterò sempre dentro il mio cuore .Senza la tua cocciutaggine, non avrei mai potuto calcare a certi livelli"

11.11.2022 12:18 di Paolo Annunziata   vedi letture

Mattia Perin ha fine partita vinta a Verona ha voluto omaggiare Gino Bondioli, colonna del Genoa e scopritore di talenti.Mattia è uno di questi. 

" A te Gino - scrive Mattia Perin - la vittoria di questa sera a Verona è dedicata a te. Te ne sei andato stasera mentre io ero in campo. In quel campo che senza di te e senza la tua cocciutaggine probabilmente non avrei mai potuto calcare, a certi livelli. Tu e quell' altro grande maestro che è Michele Sbravati, gli hai fatto una testa così per prendermi al Genoa. " Prendilo, prendilo Michele. Gli raddrizziamo noi la testa ". E così hai e avete fatto. A te devo praticamente tutto quello di cui sono grato alla vita, non sono parole al vento, non sono scontate, se non ti avessi incontrato nulla di quello che poi che poi è accaduto nella mia vita sportiva sarebbe potuto avvenire. Ti piango GINO, ti porterò sempre dentro al mio cuore":