Mister Gesmundo" Dobbiamo ritornare subito ad essere quel Gaeta prima di Ausonia".

04.02.2020 11:00 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Tanto amaro in bocca in casa Gaeta, dopo il kappò interno contro l'Ausonia soprattutto per la splendida cornice di pubblico; " Non abbiamo fatto - dice il tecnico Francesco Gesmundo - la nostra partita. Abbiamo preparato la gara in un certo modo, ma siamo andati sotto dopo appena 5' di gioco. L'abbiamo ripresa con uno splendido calcio di punizione di Vitale, ma in chiusura di tempo hanno fatto il due a uno, ed è stato tutto più complicato. Nella ripresa ci abbiamo provato ad equilibrare la partita, ma non siamo stati lucidi nel gestire certe situazioni. Adesso andiamo avanti, ci dobbiamo lasciare alle spalle la gara di domenica scorsa e pensare subito alla trasferta di domenica a Sezze.Affrontiamo una gran bella squadra, dobbiamo ritornare ad essere quelli che eravamo prima della gara di Ausonia.Non eravamo dei fenomeni quando avevamo fatto sette risultati utili, non siamo diventati dei brocchi oggi dopo una sconfitta.  In noi c'è una grande convinzione di fare bene, a cominciare dalla cultura del lavoro, per arrivare fino alla fine nella migliori condizioni. Mi dispiace veramente tanto di non aver regalato una gioia ai nostri tifosi, domenica erano veramente tanti, ma cercheremo di recuperare con tutte le nostre forze, la simpatia dei nostri affezionati".