Adriano Papa " Don Bosco Gaeta? Ambiente con tanta voglia di crescere, ho trovato tanti amici"

07.09.2020 17:54 di Paolo Annunziata   Vedi letture

E' stato il colpo di mercato quello effettuato dal direttore della Don Bosco Gaeta, Gabriele Lentini. Un giocatore pronto a fare la differenza a centrocampo nel prossimo campionato di Prima Categoria. E' da ben 17 anni che gioca costantemente, uno che ha fatto tutte le categoria. Giovanili nella Lucchese ( con una parentesi nella Berretti del Latina). Tre anni in serie D Tivoli, Soriano del Cimino e Montevarchi. Poi Eccelelnza con il Formia, e poi Formia 1905. L' anno successivo indossa la maglia del Marino con la vittoria del playoff.Poi Cellole e Pro Calcio Fondi. L'anno successivo approda alla Vis Sezze e poi va a Itri, dove rimane per due stagioni con la vittoria del playoff. Poi di nuovo Vis Sezze con sconfitta al playoff, poi Borgo Hermada e Sonnino, Lenola, Terracina e Pro Formia. Un curriculum che parla da solo quello di Adriano Papa. Adesso la scommessa è quella con la Don Bosco Gaeta.

" Arrivo alla Don Bosco - dice Adriano Papa -  per dare il massimo, come ho fatto in tutte le società dove sono stato. Ho trovato un ambiente sano con voglia di crescere e con persone ambiziose e che conosco molto bene. Con il direttore sportivo Gabriele Lentini e con il mister Medina ho stretto subito un forte legame".

E' cambiato il calcio da quando era giovane ad oggi?

" Il calcio è cambiato a livello di fisicità. Con la regola dei giovani di lega, la tecnica è calata. Prima giocavano i più bravi, oggi vanno a fare i provini quei ragazzi dove i genitori pagano. Io fui preso a un raduno fatto a Monte San Biagio, dove eravamo veramente tutti bravi. Quello che ho fatto in carriera me lo sono tutto guadagnato con il mio sudore, senza nessun tipo di telefonate. Purtroppo oggi la meritocrazia non esiste, purtroppo abbiamo tanti giovani in gamba, che non hanno però santi i paradiso. Oggi il mio impegno sarà tutto per la Don Bosco Gaeta, sono sicuro che ci toglieremo le nostre belle soddisfazioni".