Grande incertezza sulla ripartenza. Il Governo valuta una nuova stretta.

04.01.2021 09:38 di Paolo Annunziata   Vedi letture

L'arrivo del 2021 ha portato una ventata di ottimismo , ma intorno al mondo del calcio dilettantistico l'incertezza continua a regnare sovrana. Il 15 gennaio è la data del giorno di scadenza del precedente decreto. Nei piani alti del Palazzo c'è la speranza di poter tornare immediatamente agli allenamenti di gruppo, al fine di poter dare al via libera dei campionati dal 7 o al massimo il 14 febbraio. Con formule ovviamente più snelle rispetto a quelle annunciate ad inizio stagione. Il pallone, però è mei piedi del Governo che deciderà come gestirlo. Le indiscrezioni che arrivano da Roma , tuttavia, non lasciano ben sperare. I dati relativi al contagio risultano in crescita, con l'indice Rt in salita insieme al tasso di positività. Il Consiglio dei Ministri starebbe valutando una nuova stretta a partire dal 7 gennaio ipotizzando il ritorno al sistema diversificato dei colori su base regionale durante la settimana con l'aggiunta di una zona rossa Nazionale nel weekend. La decisione potrebbe arrivare prima del 15 gennaio. Si prospetta uno scenario che non si sposa affatto bene con la pratica dell'attività sportiva a livello agonistico e collettivo.