Tullio Fiaschetti " Purtroppo tutto è finito. E ci sono persone che stanno facendo ancora il mercato".

14.01.2021 08:12 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Lo scoramento da parte degli addetti ai lavori è sempre più evidente. La lista di chi dice che la stagione è finita, si allunga. C'è anche il direttore sportivo della Virtus Faiti Tullio Fiaschetti". 

Innanzi tutto permettetemi di complimentarmi con il presidente Zarelli Per la rielezione a presidente del CRL e complimenti anche al delegato provinciale Bersanetti  che entra a far parte dell' organigramma del comitato regionale. Sulla ripresa che dire, purtroppo abbiamo un Governo di incapaci, il Ministro Spadafora non è assolutamente all'altezza, non è stato in grado di gestire la situazione. L'epilogo sarà quello della scorsa stagione, è tutto finito. Purtroppo abbiamo avuto un Governo sbaglia, nel momento sbagliato. Si parla di ulteriori restrizioni, figuriamoci se fanno ripartire i campionati. L' unica cosa che spero, e quella che la Federazione una volta appreso dell' ultimo DPCM che la riapertura è rinviata dichiari annullata la stagione dando già le linee guida per la prossima stagione, così cominciamo ad organizzarci. Mi dispiace molto il pressappochismo di questo Governo. Per adeguarci ai nuovi protocolli alla fine abbiamo speso 11.700 euro regolarmente fatturati e pagati, per poi giocare tre partite di campionato, con la regolare preparazione fatta. In sicurezza, i campionati potevano andare avanti, ma purtroppo, ripeto e mi dispiace di essere stato duro, da gente che fino a ieri vendeva le bibte negli stadi ( mestiere degno), ma cosa pretendevamo. Non riescano ad aprire le scuole e di tempo nè hanno avuto, figuriamoci se riaprono le attività sportive. Credo che neanche il campionato di Eccellenza sia pronto per ripartire, ha ragione Walter Pelle, ma di cosa parliamo. E c'è gente che sta facendo anche il mercato. Purtroppo è tutto finito".