Polisportiva Carso: Under 17 Il tecnico Rossi " I ragazzi sono impauriti da un nemico invisibile".

13.11.2020 19:09 di Paolo Annunziata   Vedi letture

E' una figura storica della Polisportiva Carso. E' stato uno dei primi allenatori scelti da Gennaro Del Prete. E' andato in doppia cifra, visto che quest'anno è il decimo anno consecutivo che siede una panchina della Polisportiva Carso. Ha vinto dei campionati importanti, è stato determinante nella crescita tecnica dei ragazzi. Sotto la sua condizione sono stati in diversi ad andare in società professionistiche. Lui è il tecnico Alessandro Rossi. 

"  Sono molto legato a questa - dice Alessandro Rossi - società. Con Gennaro Del prete mi lega una forte amicizia. Qui mi è stata data la possibilità di imparare ad avere un ruolo importante e allo stesso tempo difficilissimo come l'allenatore. Il periodo che stiamo vivendo a dir poco è particolare. Il momento attuale mi preoccupa molto sia da genitore che tecnico. Vedo i miei figli e i ragazzi che alleno privati di molte libertà, e impauriti da un nemico invisibili che toglie loro abitudini importanti. E' una situazione abbastanza angosciante. Allenarsi seppur individualmente è importante. Essere in campo fa bene allo spirito, vedersi anche senza fare la partitella va bene. Si può migliorare dal punti di vista tecnico - fisico. E' pur vero, però, che in questo sport non può mancare il fattore situazionale  e in particolar modo la partita. Ci dobbiamo attenere a tutte le regole sanitarie. Il vaccino? Speriamo che arrivi presto, il Covid 19 non ha cure specifiche, che siano più importanti del vaccino. Detto questo credo che dobbiamo imparare a convivere con il virus e combatterlo, stando sempre attenti. Bisogna rimanere vigili, specialmente negli ambienti frequentati come scuola, bar, centri sportivi, rispettando i regolamenti emanati dal Governo".