Pro Cisterna - Vis Sezze 3 - 2 Il tabellino. Derby al cardiopalma il Cisterna passa al secondo turno

20.09.2020 17:29 di Paolo Annunziata   Vedi letture

PRO CISTERNA - VIS SEZZE  3 - 2  

Pro Cisterna: Viscusi, Bencivenga, Di razza, Bosco, Formato, Magni, Rocchino, Shahinas( 43' st Torri), Vanini ( 28' st Di Lelio), Scacchetti ( 40' st Vartolo), Signorelli. All Ghirotto

Vis Sezze: Paccariè, Chinaglia ( 41' st Battistini), Di Trapano, Bucciarelli, Marchetti, Giannone, lauri, Compagno ( 26' st Consoli), Onorato, Antonucci ( 21' st Bono), lauria. All: Catanzani

Arbitro: Altobelli di Frosinone

Marcatori: 23' pt Di Trapano, 25' pt Scacchetti, 2' st Giannone, 14' st Signorelli ( rig.), 29' st Di lelio

Meritano un grande applauso la Pro Cisterna e la Vis Sezze, per quello che hanno fatto vedere in questa prima uscita ufficiale. Derby vero e alla fine amaro per la Vis Sezze che per ben due volte in vantaggio alla fine si è fatta superare. Tante le emozioni dopo 2' di gioco calcio di rigore per la Pro Cisterna, al dischetto va Scacchetti che calcia il pallone alle stelle. Le due formazioni si affrontano a viso aperto, nessuna fa un gioco speculare, si vede che entrambe vogliono andare al secondo turno di Coppa Italia. Al 23' la Vis Si porta in vantaggio, colpo di testa di Compagno, Viscusi respinge il pallone che va sui piedi di Di Trapano, che mette il pallone in rete. Reazione veemente del Cisterna con Scacchetti che firmala rete del pareggio e si fa perdonare dall' errore dal dischetto. La Vis Sezze barcolla Signorelli e Shahinas mettono alle corde la difesa rossoblù, il primo tempo termina uno a uno. Nella ripresa pronti e via e la Vis Sezze si porta di nuovo in vantaggio. Punizione dai 20 metri, Giannone mette il pallone sulla sua mattonella preferita e manda il pallone sotto l'incrocio, Viscusi non può che raccogliere il pallone dalla rete. Rabbiosa e grintosa ancora una volta la reazione del Cisterna che si procura al 14' un secondo calcio di rigore trasformato da Signorelli ed è due a due. Sulle ali dell'entusiasmo i padroni di casa trovano al 29' il gol del neo entrato Di Lelio al posto di Vanini, e al suo primo pallone toccato lo butta dentro. Ci prova nel finale la Vis con il baby Bono che calcia debole su Viscusi da buona posizione. Così la Vis è costretta a salutare la Coppa Italia, adesso l'obiettivo è tutto sul campionato. La Pro Cisterna festeggia il passaggio al turno sotto gli occhi della sua presidentessa Serena Pichi. Un applauso a entrambe le squadre.