Vis Sezze - Pontinia 4 - 2 La Vis Sezze riabbraccia i suoi tifosi fa suo un derby al cardiopalma e si porta a due punti dalla vetta.

21.11.2021 18:35 di Paolo Annunziata   vedi letture

VIS SEZZE - PONTINIA 4 - 2

Vis Sezze: Caruso, Franchin, Di Trapano, Valente, Marchetti, Giannone, Compagno ( 41' st Rieti), Peressini ( 47' st Mollo) Onorato, Palluzzi ( 29' st M Mollo), Loria All: Flavio Catanzani

Pontinia: Stefanini, Mandatori, Antelmi, De Martino, Di Tullio, Balba, Cissè ( 46' st Cerocchi), De santis, Esposito, Aquilani, Malandruccolo ( 14 st Tornesi) All: Ubaldo Coco

Arbitro: Ferruzzi di Albano laziale

Marcatori:  8' pt Onorato, 20' pt Aquilani,( rigore) 5' st Esposito, 11' st Giannone ( rigore), 43' st M. Mollo , 50' st Loria

Note: Espulsi al 11' st Mandatori ( Pontinia) per doppia ammonizione, 45' st Stefanini ( Pontinia) per doppia ammonizione

Vis Sezze - Pontinia sarà un derby che verrà ricordato in futuro. Un derby vero dove è successo di tutto. Un Pontinia che si è trovato sempre in vantaggio, che poi ha sciupato tutto nel finale. Un Pontinia nervoso, che comunque non conferma di meritare l' attuale classifica. Si capisce da subito che le due squadre non si andranno a risparmiare. Inizio di marca Pontinia, con il trio Cissè - Aquilani - Malandruccolo che provano a rendersi pericolosi, ma il muro setino tiene bene. Al primo vero affondo la Vis va in vantaggio, con Onorato che batte Stefanini con un diagonale vellutato e imparabile. Al 20' arriva il gol del pari con Aquilani che segna su calcio di rigore. Onorato è una vera spina nel fianco, ma non succede nulla fino alla fine del primo tempo. La ripresa si apre con maggior dinamismo. Esposito va vicino al gol, ma Caruso gli nega questa gioia. Gol che è nell' aria per gli amaranto ( in casacca bianca), lo trova Esposito che si trova nella posizione giusta per batetre Caruso. La Vis Sezze reagisce subito , al 9' punizione di Giannone, la sua parabola, viene smorzata dalla barriera. Ma all' 11' l' episodio che spaccherà la partita, Mandatori stende Onorato in area, il difensore del Pontinia si becca il secondo giallo e viene espulso. Al dischetto va lo specialista Giannone, per Stefanini non c'è nulla da fare. Onorato risale in cattedra mettendo in mostra il suo sinistro a giro, poi si esibisce con un tacco al volo che trova sulla sua traiettoria un attento Stefanini. Poi dal 40' succede di tutto, secondo calcio di rigore per il Pontinia al dischetto va De Martino, ma Caruso respinge, tra la gioia dei tifosi che sono ritornati al " Tasciotti". La partita non è assolutamente finita. Al 43' Vis in avanti e con Mollo ( ex di turno) di piatto mette dentro il pallone. Stefanini perde la testa e si becca il secondo giallo, e al 5' di recupero è Loria a chiudere la partita. Una vittoria che rimarrà nella storia della Vis Sezze.   Visto la sconfitta casalinga del Ferentino, la Vis Sezze vola in seconda posizione a due punti dalla vetta, occupata come sempre dalla Lupa Frascati.