C'era una volta il Formia, c'era una volta il Terracina...

03.10.2018 18:48 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Fino alla fine degli anni '90 le chiamavano " grandi". Due società della nostra provincia che hanno fatto la serie C e la serie D da protagoniste. Due società dal grande blasone, con migliaia di tifosi al seguito. Si stiamo parlando di Formia e Terracina. Da qualche anno società fantasma, e squadre di bassa lega. Storia e giocatori che hanno sempre fatto la differenza, ad elencarli la pagina non ci basterebbe. In campionato sono già lontane, oggi in Coppa Italia, il Terracina ha perso a Pontinia, il Formia a Sabaudia entrambe per tre a uno. Per carità risultati che posssono essere ribaltati, ma visto la modestia di queste squadre, non sarà semplice. E' vero siamo all'inizio ma la classifica piange, sappiamo che in Promozione poi recuperare posizioni diventa sempre più difficile. Formia e Terracina stanno mancando oramai all'appello da anni. Il Formia è appena retrocesso, il Terracina da anni manca nel massimo campionato regionale. Ricordiamo come se fosse oggi, la " Curva Mare " e la " Curva Coni" con delle coreografie bellissime, e gremite in ogni ordine di posti. Due città e tifoserie che non meritano questi campionati e questa figure. Gli addetti ai lavori parlano di squadre scollate e svogliate. Queste sono maglie che vanno onorate fino all'ultima goccia di sudore. Squadre che stanno facendo diventare grandi piccoli centri. Di questo passo l'Eccellenza diventerà una chimera.