Atletico Pontinia: gemellaggio con il San Lorenzo

14.05.2018 11:15 di Paolo Annunziata   vedi letture

L' Atletico Pontinia dopo aver trionfato nel campionato di Terza categoria chiude la stagione in trasferta con un grande gesto di fair play. Una targa ricordo per il giocatore e bomber Vezza, un ragazzo diversamente abile, integrato al cento per cento con la società del sud pontino, e il Gemellagio ufficiale proprio con la società San Lorenzo. " Continua la nostra politica - dice il presidente Alberto Roscioli - con gli amici del San Lorenzo è nata una splendida amicizia già dallo scorso anno. In questa stagione si è più rafforzate e con i loro dirigenzi abbiamo deciso di ufficializzare questo gemellaggio. Con Vezza, c'è stato subito un grande attaccamento, il capitano Gabriele Zanutto prima della gara lo ha premiato con una targa ricordo. La felicità nei suoi occhi ha coinvolto tutti. Adesso ci accingiamo la prossima settimana ha chiudere il campionato, dove l'Atletico Pontinia augura un buon paly off a tutte le squadre che ci parteciperanno. Poi cominceremo a pensare al futuro, anche se qualcosa già si sta muovendo. Sappiamo che la Seconda categoria è un altro passo, ma ci faremo trovare pronti, sempre con ragazzi di Pontinia e del nostor territorio. Siamo entrati dalla porta principale, e proveremo a dire la nostra, anche se sappimao che è molto difficile. Siamo una vera famiglia con collaboratori di grande professionalità e onestà. Sono amici veri che dedicano il loro tempo per il bene dell'Atletico Pontinia, abbiamo riacceso gli entusiasmo sul nostro territorio. Posso già dire che il tecnico Clemente Palmieri è super riconfermato, uno che lavora per il bene della società, non per interessi personali. Ha dato tanto in questi due anni, mettendosi a disposizione anche per il settore giovanile, ce lo teniamo ben stretto".  Dopo l'ultima di campionato ancora una festa, poi inizierà una nuova favola, firmata sempre Alberto Roscioli e il suo staff.