Ripresa Eccellenza: Il CONI precisa, sarà la FIGC a prendere la decisione. Trasferimento dilettanti mercato posticipato fino al 31 marzo.

25.02.2021 09:59 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Non passa un giorno che il giorno dopo arrivano smentite e scarica barili.Nella tarda serata di ieri con un nuovo comunicato il CONI precisa: 

" Nessuna decisione sul campionato di Eccellenza può essere attribuita al CONI che si limita a recepire quanto deciso e trasmesso dalle singole Federazioni Sportive Nazionali, quindi nel caso in questione dalla Federazione Italiana Gioco Calcio".

Cosi passano i giorni e si continuano a scaricare le loro responsabilità, creando sicuramente un danno di immagine al calcio dilettantistico. 

Intanto il Comitato Regionale Lazio ha inviato una nuova norma:

" I trasferimenti sono stati prolungati di un mese per i calciatori non professionisti. Un calciatore in forza ad una società di Eccellenza potrà essere tesserato ad un sodalizio di serie D fino al 31 marzo 2021".

Cosa significa questo? Per noi significa che il campionato di Eccellenza non riparte. saranno tanti i giocatori che si andranno a proporre alla serie D. Chiaramente parliamo di giocatori di prima fascia e giovani di Lega di spessore. Con quale organici le società andranno a partecipare al campionato? Lasciamo perdere, anzi no. C'è la seconda rata da pagare per l'iscrizione alla stagione 2020 / 2021, questo per cinque partite giocate fino alla promozione e tre in Prima e Seconda Categoria, con tante partite rinviate.