Ceccano: Il DG Sergio MIlo " Spero che il presidente Zarelli ci tuteli".

25.05.2020 12:19 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Anche a Ceccano l'aria comincia a farsi pesante. Qualora dovrebbero essere confermati i criteri adottati in serie D anche a livello regionale, il Ceccano inserita nel girone d di Promozione al momento dell'interruzione il 2 marzo era posizionato in quart' ultima posizione con 26 punti.A meno di decisioni diverse da parte del Comitato Ragionale il Ceccano insieme alla Lodigiani, Torre Angela e Alatri dovrebbe scendere in Prima Categoria dopo solo un anno. In casa Ceccano ci si augura che nel Lazio vengono adottate decisione come da regolamento, ovvero se si devono essere le retrocessioni sarebbero per le ultime due classificate. A scendere in campo è il direttore generale del Ceccano, Sergio MIlo. Gli sportivi pontini lo ricordano come giocatore di qualità e tecnico del Terracina. 

" In questo ultimo periodo erano rimbalzate alcune ipotesi  dichiara Sergio Milo - fiduciario del presidente Thomas Iannotta - Forse la più logica era quella di azzerare il tutto e ripartire con gli organici di questa stagione che si sarebbe dovuta concludere il 3 maggio scorso. In alternativa c' era l' ipotesi che prevedeva la promozione delle prime in classifica e la retrocessione di una, al massimo due squadre. Speriamo che venga confermata quest' ultima ipotesi come da regolamento,. Altrimenti sarebbe una vera e propria beffa al Ceccano con una decisone che riguarderebbe quattro retrocessioni non verrebbe data la possibilità di raggiungere la salvezza sul campo. La squadra in questo ultimo periodo stava facendo bene, eravamo in serie positiva . Chiediamo quindi di essere tutelati dal Comitato Regionale, in particolar modo dal presidente Melchiorre Zarelli nel rispetto delle regole. Noi faremo domanda di iscrizione per il campionato di Promozione  e siamo convinti che sarà accolta. Il Ceccano merita di disputare il secondo massimo campionato regionale. Ci stiamo muovendo per coinvolgere più persone possibili nella gestione societaria. In questi giorni ho avuto contatti con un noto professionista locale, il quale sembra intenzionato a entrare in società. nei prossimi giorni avremo l'incontro definitivo insieme al vice presidente Giuseppe Bucciarelli  e subito dopo daremo l'annuncio ufficialeSiamo già a buon punto circa l'ingaggio di qualche altro giocatore per puntellare una rosa già buona. Però su questo argomento avremo modo e tempo per tornare a parlarne".