Robson Toledo " Contro di noi tutti danno il 101 %. Vincere così è ancora più bello. Cori è l'ambiente ideale".

03.03.2020 15:38 di Paolo Annunziata   Vedi letture

E' la bandiera, è il leader di questo Cori Montilepini. E' arrivato a quota 16 per quanto concerne i gol fatti. Lui è Robson Toledo. Uno che arriva dal calcio professionistico, sta dando tanto ai nostri campionati. Con il Cos Latina ha lasciato il segno con i suoi gol, si sta ripetendo a Cori. Stiamo andando - dice Robson Toledo - bene. Ci stiamo giocando la vittoria del campionato con il Doganella che ci precede di un punto. A Cori mi sto trovando bene, un ambiente sano dove hanno voglia di crescere. E' un girone molto equilibrato, dove ogni domenica si deve scendere in campo con la giusta concentrazione. Ho capito una cosa, ogni squadra quando affronta il Cori ci mette il 101% è evidente che siamo noi la squadra da battere. Così come giustamente è successo domenica a Giulianello, quindi sempre massimo rispetto per ogni avversari". Se diciamo Filippo Di Marco? " Una bravissima persona. Non posso che ringraziarlo per quello che ha fatto per me. Da quando sono arrivato a Latina mi è stato sempre vicino. E' uno che fatto un calcio importante, parliamo la stessa lingua, basta uno sguardo e ci capiamo subito. Alle spalle c'è una grande società, con un progetto importante alle spalle, trasmettono ai noi giocatori tanta fiducia,sanno dove vogliono arrivare. A Cori sto bene, sono venuto qui per vincere, sono sempre più convinto di aver fatto un'ottima scelta. I presupposti per fare bene ci sono tutti, siamo sulla strada giusta, il lavoro alla fine paga sempre. Sono sicuro che tutti insieme ci toglieremo le nostre belle soddisfazioni". Domenica arriva il Campo di Carne. " Una squadra difficile da interpretare. Alternano risultati importanti a sconfitte rocambolesche. Guai a parlare di partita già vinta, verranno a Cori per fare la partita della vita, come è giusto che sia. Al Cori nessuno sta regalando nulla, va bene così. Non vogliamo regali da nessuno, guardo solo alle nostre partite, quello che succede sugli altri campi non mi riguarda. Dico solo che dobbiamo rimanere concentrati sul nostro obiettivo"