Football Service Agency: Ecco il Direttore tecnico, è Giancarlo Sibilia.

07.09.2021 12:39 di Paolo Annunziata   vedi letture

Era l'unica figura importante che mancava presso l a Football Service Agency. Quella del direttore tecnico, quello che decide in quale categoria può mandare un ragazzo. Il buon fiuto di Filippo Di Marco dopo aver saputo del suo arrivederci al Latina Calcio, lo ha subito contattato, ed ecco che con una conferenza stampa è arrivata l'ufficialità

" Oggi è un bellissimo giorno - dice Filippo Di Marco - annunciare questo personaggio che è sempre stato il mio idolo e punto di riferimento calcistico. Giancarlo Sibilia entra a far parte della nostra agenzia nel ruolo di direttore tecnico. Posso dire che il primo bilancio del nostro lavoro è positivo, da oggi cambia il nostro sistema di lavorare, Giancarlo Sibilia è una  figura importante e rispettata in tutta Italia".

Prono per questa nuova avventura il tecnico Giancarlo Sibilia. 

Si sono pronto - afferma Sibilia - in primis ho accettato per la grande amicizia che mi lega a Filippo Di marco. Ho allenato il papà Isidoro con la Primavera del Latina, Filippo è stato un ottimo calciatore, poteva fare un carriera diversa. Sono sicuro che con il mondo del calcio che è cambaito avrebbe giocato in Leghe professionistiche. Conosco molto bene Robson Toledo, Anche lui un grande giocatore con i suoi gol ha portato il Napoli dalla C alla B, quindi non scherziamo. Sarò il primo punto di riferimento per quanto riguarda le segnalazioni di tutti i ragazzi più bravi in tutta Italia. Andremo a collaborare con una società di serie A, due di B e cinque di Lega Pro. Andremo a scambiare le nostre opinioni con gli addetti di queste società. Cercheremo di fare delle Scuole calcio con il progetto dell' Agenzia, chiaramente con i nostri tecnici della nostra Agenzia. Sono gratificato di questa chiamata, ognuno nelle proprie competenze calcistiche. Posso dire che Filippo Di Marco, sta facendo una scalato nel suo ruolo di Direttore sportivo, molto presto farà il corso per essere iscritto all' albo dei direttori sportivi. Stesso discorso per Robson Toledo, quando deciderà di smettere di giocare, farà subito il primo corso di allenatori che ci sarà in regione.Io ho il patentino di professionista, questo darà ancora più valore al progetto che vogliamo portare avanti. Tutto questo solo per la crescita dei tecnici e soprattutto dei ragazzi, che saranno sempre sotto la nostra osservazione. Durante la stagione organizzeremo raduni specifici per club di A, B e Lega Pro. naturalmente siamo aperti a tutte le società. Proprio nei giorni scorsi abbiamo mandato un 2008 al Cagliari, si chiama Giacomo Viola. Abbiamo diversi personaggi e tecnici che ci daranno la loro collaborazione e sto parlando di persone di tutta Italia, che per la distanza non possiamo seguire. Sono tutti ex calciatori e direttori sportivi". 

E' un Giancarlo Sibilia con tanto entusiasmo, pronto per questa nuova scommessa, che neanche a dirlo vuole vincerla.