Matteo Fiori carica il Priverno in vista della trasferta di S.G. Incarico. Intanto Gurgui saluta va al Giuliano di Roma

02.12.2021 12:41 di Paolo Annunziata   vedi letture

Da due settimane soffre i tribuna per un infortunio per una botta al fegato nella gara di Castelforte, dove in precedenza aveva fatto il solito gol da copertina, di tacco. Lui è Matteo Fiori pronto al rientro. 

" Dovrei rientrare mercoledì dice Matteo Fiori - otto dicembre, nella gara di ritorno con la Virtus San Michele e Donato. Dove abbiamo vinto per uno a zero. Neanche a dirlo vogliamo superare il turno, perchè la Coppa Lazio è una manifestazione importante. Purtroppo due domeniche fa ho preso una brutta botta al fegato contro il Castelforte. Sto recuperando bene, voglio esserci nella gara con il San Michele. Questo girone H della Prima Categoria è il più tosto di tutti i raggruppamenti, dove partite scontate non c'è nè sono. Domenica la capolista Grunuovo ha perso a Scauri, ultima della classe, quindi c'è poco da scherzare. Ci troviamo dopo sette partite con undici punti in classifica, ma il tempo per recuperare non manca. Vogliamo rientrare quanto prima nelle posizioni che contano. A cominciare da domenica dove ci aspetta la trasferta di San Giovanni Incarico. Sto vedendo i compagni che si stanno allenando con tanta intensità, sono sicuro che faranno una gara importante. La città di Priverno merita altre categoria, c ' è una società importante alle spalle, una società sana. Sono certo che faremo bene, con una squadra all' altezza della situazione" 

Nel frattempo c ' è una notizia di mercato in casa del Priverno - Palluzzi. L' attaccante Gurgui ha salutato il gruppo. Si è trasferito al Giuliano di Roma sempre in Prima Categoria. 

La foto è di Francesco Mennella