Il segreto del primato del Monterosi? Mister D' Antoni ha utilizzato tutti i giocatori della rosa

29.04.2021 17:01 di Paolo Annunziata   Vedi letture

Sicuramente uno dei segreti di questo Monterosi regina del girone G della serie D è la lunga rosa sul quale il bravo tecnico David D' Antoni ha potuto lavorare . L' allenatore di Capranica ha sfruttato la sua rosa in pieno, soprattutto negli ultimi due mesi e mezzo quando ha giocato tre partite a settimana, 17 gare in totale, un vero girone di andata. Proprio in questa fase il Monterosi è riuscito a fare lo scatto decisivo accumulando un vantaggio gestibile da qui alla fine. Secondo i dati riportati dal sito ufficiale monterosi.com, il leader della classifica è il portiere Alessio Salvato. In 24 partite partite giocate ha preso soltanto 15 gol, con un calcio di rigore parato. Un portiere classe 2001 ha disputato ben 2252 minuti in campo. Sul secondo e terzo gradino del podio due fedelissimi di mister D' Antoni. Il capitano Andrea Costantini con 2218 minuti e Davide Buono con 2211. Per Costantini anche il primato di bomber della squadra con 11 gol fatti. Questo in coabitazione con Andrea Sivilla che ha giocato " solo " 1395 minuti. A ridosso del podio l' unico a superare i i duemila minuti giocati insieme ai primi tre c'è un altro difensore come Danilo Piroli ( 2022') Nell top dei giocatori più impiegati ci sono l' attaccante Giacomo Lucatti ( 1905') e il giovanissimo Lorenzo Rea 1872') Paolo Capodaglio ( con 1735'). Tra i difensori Petti ( 1344'), Pasqualoni ( 922' ) a causa di alcuni problemi fisici si sono divisi tra la prima e seconda parte della stagione si sono divisi il posto e minutaggio. Sfonda il muro dei mille minuti quasi tutto il resto del centrocampo. Borrelli ( 1273' ), Montanari ( 1138' ) e Pellacani ( 1226' ) Si sono alternati sulla fascia i due 2001 Cancellieri ( 1456' ) e Vagnoni ( 1169 ). Anche in attacco oltre a Lucatti che sfiora i duemila minuti  c'è Sivilla ( 1395' ) e Sowe ( 1153' ). Nelle ultime giornata ha trovato spazio il giovane Caon ( 437' ) ed un gol insieme all'ultimo arrivato Amayh ( 279' ). Nella profondità della rosa si sono ritagliati il loro spazio il portiere Carlo Torelli, i difensori Gemini, e Berardi, il centrocampista Zambrini. E' questo il segreto del Monterosi, non esistono come succede spesso titolari inamovibili.